Prendersi cura dei capelli anche in vacanza

Prendersi cura dei capelli in vacanza.

 

Estate tempo di mare, sole e spensieratezza, bagni ed interminabili ore stese al sole, per ottenere quell’incredibile abbronzatura dorata sulla pelle e per far morire d’invidia le nostre amiche una volta tornate a casa.

 

Prendersi cura del proprio corpo, ricoprendolo con  numerosi strati di crema, per proteggerlo dai cocenti raggi solare, è molto saggio, ma ai capelli chi ci pensa?

 

Se non vogliamo ritrovarci con un’abbronzatura impeccabile, ma una chioma dall’aspetto selvaggio e mal curato, è bene adottare semplici regole, godendoci appieno la vacanza, senza creare problemi alla salute dei nostri capelli.

 

La salsedine, il sole, il vento tendono a bruciare rendendo i nostri capelli fragili, privi di vigore e sfibrati, la struttura stessa del capello si spezza con più facilità,  perché le squame si allargano, perdendo la loro compattezza, non solo per i capelli chiari, ma anche per quelli scuri, è sempre consigliabile dopo il bagno, risciacquare la testa con acqua dolce, in modo da eliminare la salsedine.

 

Per evitare l’effetto paglia, è consigliabile usare uno shampoo delicato senza tensioattivi, ma che sia in grado di svolgere un’efficace azione idratante e nutritiva, è sempre saggio dopo il lavaggio, l’uso del balsamo, per dare la giusta morbidezza e per poterli pettinare senza spezzarli ulteriormente.

 

Nel caso di capelli particolarmente rovinati, usare una maschera ristrutturante ed idratante, da tenere in posa per almeno 10 minuti e da ripetere almeno due volte a settimana, in estate del phon, ne potremmo fare a meno, ma se non è possibile cerchiamo di usarlo a temperature basse e lontano dalla testa.

 

Se vuoi trovare un taglio di capelli a Pescara alla moda, ti consigliamo i servizi di Barberia Italia Pescara, di Piero Rinaldi. Scopri i servizi sul sito di Barberia Italia!